giovedì 29 novembre 2007

..::: Mancanza di creatività nella nuova sinistra? :::..

Il post è stato aggiornato dopo la sua pubblicazione

Il fatto si era già verificato un po' di tempo fa, quando con l'arrivo dell'estate il nuovo governo aveva ben pensato di creare un logo che rappresentasse la nostra nazione. Purtroppo le critiche piovvero dall'alto. Sapete il motivo?

Qualche mal pensante aveva osato insinuare che il logo "L'Italia che lascia il segno" era stato "leggermente" ispirato da quello della famosa casa francese di Hardware per computer. Al solito il tutto finì nel vuoto, molti magari non sanno neppure dell'esistenza di questo.

Ma veniamo alla storia più recente. Nasce in Italia il Partito Democratico! Grande svolta verso un (oggi forse poco probabile) bipolarismo. Indovinate? Qualcuno osa insinuare che anche il logo del pd ha preso ispiraizone da un altro logo, quello del giornale olandese "AD"





Cosa ne dite? Al solito sono delle male lingue!

Giovanni





EDIT 05_12_2007 ore 11.34:
Come commentato da Salo il logo de "l'Italia che lascia il segno" è stata un iniziativa del governo Berlusconi e non del Governo Prodi. Chiedo dunque scusa per l'errore.

Giovanni


2 commenti:

Salo ha detto...

Giova, ti devo correggere sul logo dell'ente turistico: fu un'idea ed una scelta del governo Berlusconi, davvero discutibile. Però il governo Prodi è riuscito a far di peggio: un paio di mesi fa ci fu un piccolo scandalo, subito soffocato dal silenzio dei media amici, poichè si scoprì che sotto questa sigla erano stati inghiottiti non si come nè da chi ben 16 milioni di euro (circa, ora non ricordo la cifra esatta al centesimo), il tutto sotto la supervisione complice di Rutelli e con l'unico risultato di facciata del nuovo sito, che tra l'altro (oltre il danno la beffa) era pure pieno di problemi tecnici e fu subito chiuso!
Se ti interessano altri dettagli, credo che tu possa trovarli facilmente con una breve ricerca in internet (mi sembra di ricordare che www.libero.it avesse trattato il fattaccio).

Giovanni ha detto...

Ciao Salo, grazie per la correzione, forse al tempo non ho prestato la necessaria attenzione. Quello che ho scritto l'ho scritto a ricordi. Chiedo scusa per l'errore, provvederò a correggere appena possibile.
Mi informerò anche per quanto riguarda la seconda questione. Oggi purtroppo non ho tempo neanche di respirare. Arriverò presto con un nuovo post! :)

Ciao

Giovanni