sabato 31 gennaio 2009

..::: Evoluzione di Facebook :::..

Oggi, dato che ho finito gli esami e ho un po' più di tempo libero, mi è venuto in mente un post di Tiziano  dove si ripercorreva l'esplosione di popolarità di Facebook in Italia attraverso un grafico che mostrava la crescita degli amici.

Ho deciso di fare il mio:


Subito ho notato una piccola differenza tra il mio e quello reperito da tiziano: il mio segue un andamento piuttosto lineare (al contrario di quello pubblicato da Tiziano in cui la curva seguiva un andamento esponenziale). La parte concava della curva è infatti dovuta alle vacanze estive (linea dritta da fine luglio a fine agosto). Per il resto la crescita di amici su facebook è stata in linea con la retta di tendenza (azzurra).

Ma abbandonando questi discorsi che lasciano il tempo che trovano e che probabilmente sono pressoché inutili, dato che non si può determinare il successo o l'insuccesso di un fenomeno in funzione delle "amicizie" di una sola persona. La cosa che mi ha fatto riflettere è questa:

Creando questo grafico a mano (non conosco modi per farlo in automatico), ho notato che: è vero che ho circa 200 amici (e sono tutte persone che conosco), ma è proprio vero che voglio che tutte queste persone sappiano i fatti miei? Ovvero: amici finche vuoi, ma perché questa gente dovrebbe mettere il naso nelle mie fotografie e nella mia vita? Voglio davvero concedere così tanta libertà a gente che conosco per svariati motivi (come l'università) ma con cui, sotto sotto non ho molta confidenza?

Credo che siano domande che tutti si sono posti.

Le soluzioni sono due:

  1. Rimuovere informazioni personali
  2. Rimuovere "amicizie"
Voi quali delle due strade prendereste?


EDIT: Ecco la curva ridisegnata senza il periodo di vacanze estive:

4 commenti:

Tiziano T ha detto...

Se devo essere sincero preferisco rimuovere gli amici e non pubblicare alcune informazioni personali.

Per come la vedo io, FB è dare a chi vuoi tu il permesso di farsi i cazzi tuoi (detto con molta educazione :D ).

Jack ha detto...

Sai, dipende un po' come consideri FB.. Io per esempio non aggiungo gente che non conosco personalmente, mentre tanti altri aggiungono gente un po' a caso, e nel caso elimino qualcuno. Poi, le informazioni che metto non sono segreti di stato, quindi se qualcuno vuol farsi gli affari miei, pazienza, io mi faccio i suoi, d'altronde!

karlo ha detto...

Su FB e' possibile crea dei gruppi per organizzare i propri contatti e "dosare" il livello di visibilita' delle informazioni personali, della bacheca, delle foto, dei tag sulle foto, etc.

Al limite puoi anche creare un gruppo specifico per contatti che non possono vedere nulla del tuo profilo... in effetti e' difficile dire sempre di no alle richieste di amicizia da parte di ammiratori :)

Giovanni.M ha detto...

@Tiz. Per informazioni personali intendo anche le foto, cmq non penso che necessariamente uno debba farsi gli affaracci miei solo perchè siamo "linkati" per usare un "neologismo vecchio" ( :] )

@Jack. Io non aggiungo mai gente che non conosco personalmente però a volte capita di aggiungere persone che si conosce, alle quali però non si vuole proprio far sapere tutto del profilo (che sono comunque informazioni che si vuole condividere)

@ Karlo. Come sempre utilissimo. Questa cosa dei gruppi non la sapevo. Ho ri-regolato tutti i premessi.. Ora va meglio.. :) Thanks!